Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 
Header - Logo CIA

Ricerca

 

Area Riservata

 
 


Colonna Centrale: Contenuti

Percorso corrente:

22 gennaio 2008
Imprese
CONTRIBUTI AI CONSORZI TURISTICO-ALBERGHIERI

marchi%2520internazionalizzazione1.jpg

Con atto dirigenziale n.1591 del 19 dicembre 2007 si approva il Bando regionale per la concessione di contributi ai “consorzi turistico-alberghieri monoregionali” ai sensi della legge 29 luglio 1981, n.394. I contributi concessi dalla Regione sono finalizzati ad incentivare lo svolgimento di specifiche attività promozionali di rilievo nazionale ed in particolare la realizzazione di progetti volti a favorire l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, nonché le attività relative alla promozione commerciale all’estero del settore turistico al fine di incrementare i flussi turistici verso l’Italia.
Le domande devono essere inviate a mezzo raccomandata entro e non oltre il 28 febbraio 2008 alla Regione Puglia –Assessorato Sviluppo economico- Innovazione Tecnologica – Settore Industria, Industria Energetica, Artigianato e P.M.I. – C.so Sonnino, 177 – 70121 BARI.

Fonte:Regione Puglia


I Nostri Partner:

CIA - Confederazione Italiana Agricoltori
-
-
CIHEAM - IAMB (apertura in una nuova finestra)
-
Codita (apertura in una nuova finestra)

Finanziatori:

Regione Puglia
spacer
Unione Europea
intervento cofinanziato dall'U.E. F.E.S.R. sul POR Puglia 2000-2006
Misura 6.2 POR Puglia
Azione C "Sviluppo delle imprese e delle professioni"
Valid HTML 4.01 Transitional 
-
Valid CSS! 
-
Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

-
Cia Puglia, Via S. Matarrese, 4 - 70124 Bari - Tel 080.5616025 Fax 080.5641379 COD. FISC. 80016260723 - info@scianet.it
www.scianet.it é una testata giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa del Tribunale di Bari al n° 37/07.
Direttore responsabile: Antonio Barile