Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 

Chiudi Minimizza News Cia - Cia Brindisi

07 novembre 2007

CENTRALE ENEL DI BRINDISI: LA CIA AL FIANCO DEGLI AGRICOLTORI

La Cia (Confederazione italiana agricoltori) provinciale di Brindisi, insieme alle altre organizzazioni di categoria (Coldiretti e Confagricoltura) ed a Codiamsa, Italia Nostra, Legambiente e Wwf, sta seguendo con attenzione la questione relativa alla utilizzazione agricola dei terreni limitrofi al nastro trasportatore del carbonile Enel in località Cerano a Brindisi.

A tal proposito la Cia sosterrà e parteciperà alla prima pacifica marcia di trattori che si terrà Giovedì 8 Novembre con inizio alle ore 8.00, con partenza dalla strada per Villanova, in direzione Saline Punta della Contessa per raggiungere la sede dell’Enel di Cerano e formare un simbolico sit in.

Alla marcia è invitata tutta la cittadinanza.

Sempre Giovedì 8 Novembre la Cia parteciperà alle ore 12 ad una apposita riunione convocata dall’Assessore all’Agricoltura della Provincia di Brindisi Donato De Carolis per l’approfondimento della problematica e la concertazione di possibili iniziative da assumere.

Lunedì 12 Novembre, invece, la Cia parteciperà al tavolo tecnico convocato dal Prefetto di Brindisi Mario Tafaro per esaminare la situazione determinatasi in conseguenza del divieto di coltivazione e commercializzazione dei prodotti agricoli provenienti dalle aree circostanti il nastro trasportatore della centrale Enel di Cerano.