Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 
Header - Logo CIA

Ricerca

 

Area Riservata

 
 


Colonna Centrale: Contenuti

Percorso corrente:

23 ottobre 2007
Cia Brindisi
IL COMUNE DI CEGLIE MESSAPICA (BR) APPROVA LA PETIZIONE POPOLARE CIA

politi%20ceglie%20per%20scianet.jpg

Con una specifica delibera di giunta municipale (la n° 231 del 9 ottobre scorso) l’Amministrazione comunale di Ceglie Messapica (BR) guidata dal sindaco Pietro Federico ha approvato un ordine del giorno relativo alla petizione popolare “Dacci un taglio. È semplicemente un tuo diritto” promossa dalla CIA per ridurre la burocrazia e semplificare le procedure.

Proprio da Ceglie Messapica lo scorso 7 ottobre il presidente nazionale della CIA Giuseppe Politi diede il via in provincia di Brindisi alla raccolta di firme in calce alla petizione. In quella occasione il sindaco Federico e l’assessore comunale all’agricoltura Tommaso Argentiero, oltre a sottoscrivere la petizione, si dichiararono subito disponibili ad appoggiare l’iniziativa della CIA. Da ciò il 9 ottobre la delibera di giunta municipale con la quale l’esecutivo cittadino oltre a condividere ed approvare quanto relazionato dall’assessore Argentiero – il quale ha richiamato l’iniziativa della CIA a livello nazionale e locale e ha specificato gli obiettivi prioritari della stessa – ha deliberato di “sostenere la petizione popolare organizzata dalla CIA rivolta al Presidente del Consiglio dei Ministri con la quale si chiede:

1.      applicare il divieto di richiesta di documenti già in possesso della Pubblica Amministrazione, prolungando la validità di quelli già presentati;

2.      attivare lo “sportello unico” per le imprese su tutto il territorio nazionale;

3.      dare esecutività immediata alla Dichiarazione unica d’inizio attività;

4.      uniformare i tempi tecnici per le istruttorie;

5.      unificare le modalità e i tempi di controllo;

6.      utilizzare un unico strumento di verifica del reddito per i servizi assistenziali;

7.      diffondere le procedure informatiche nei rapporti con la Pubblica Amministrazione”.

Il provvedimento predisposto e approvato dalla Giunta Comunale di Ceglie Messapica è stato reso immediatamente eseguibile e copia ne è stata inviata al Presidente del Consiglio dei Ministri Romano Prodi.

Soddisfazione per l’iniziativa attuata dal Comune di Ceglie Messapica viene espressa dal presidente provinciale della CIA di Brindisi Luigi D’Amico, e da Arcangelo Bruno, responsabile della locale sezione della Confederazione.


I Nostri Partner:

CIA - Confederazione Italiana Agricoltori
-
-
CIHEAM - IAMB (apertura in una nuova finestra)
-
Codita (apertura in una nuova finestra)

Finanziatori:

Regione Puglia
spacer
Unione Europea
intervento cofinanziato dall'U.E. F.E.S.R. sul POR Puglia 2000-2006
Misura 6.2 POR Puglia
Azione C "Sviluppo delle imprese e delle professioni"
Valid HTML 4.01 Transitional 
-
Valid CSS! 
-
Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

-
Cia Puglia, Via S. Matarrese, 4 - 70124 Bari - Tel 080.5616025 Fax 080.5641379 COD. FISC. 80016260723 - info@scianet.it
www.scianet.it é una testata giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa del Tribunale di Bari al n° 37/07.
Direttore responsabile: Antonio Barile