Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 

Chiudi Minimizza News - News SciaNet

27 settembre 2007

FESTA AGRITURISMO: UN VERO SUCCESSO IN PROV. DI BRINDISI

Bilancio sicuramente positivo per la Prima giornata nazionale dell’agriturismo indetta dalla Cia (Confederazione italiana agricoltori) e da Turismo Verde (l’associazione della Cia che si occupa di agriturismo) Domenica scorsa 23 Settembre 2007, e festeggiata anche in provincia di Brindisi presso la Masseria Ottava Piccola di Montalbano di Fasano (BR).

“Agriturismo: la tua casa in campagna”: è stato questo lo slogan dell’iniziativa  che ha avuto l’obiettivo di favorire una migliore conoscenza dell’attività agrituristica, per evidenziare il legame profondo che l’agriturismo, inteso come forma di ospitalità, riesce a creare. Una sorta di “apertura speciale” quella di domenica scorsa che ha permesso agli ospiti – davvero numerosi - di toccare con mano quella multifunzionalità che tanta importanza ha assunto per lo sviluppo rurale della regione, e per tenere fede, poi, a quel patto denominato “Agricoltura e società” - fatto proprio dalla Cia - che ha l’obiettivo, appunto, di abbattere le distanze tra città e campagna.

Nel corso della giornata è stata proposta una degustazione di prodotti tipici, la  conoscenza delle attività aziendali, la visita alla masseria e alle strutture aziendali, ed ai laboratori di trasformazione dei prodotti aziendali con illustrazione delle tecniche di preparazione dei prodotti della cultura contadina locale.

“Siamo davvero soddisfatti del riscontro avuto da questa prima giornata nazionale dell’agriturismo – ha dichiarato Luigi D’Amico, presidente provinciale della Cia di Brindisi -, a cui  ne seguiranno tante altre in altre strutture agrituristiche sparse per la provincia, grazie anche alla ospitalità della azienda Ottava Piccola ed ai numerosi ospiti che hanno potuto toccare con mano la genuinità dei prodotti, la bellezza dei paesaggi, la famigliarità dell’accoglienza”.

All’iniziativa ha partecipato il vicepresidente regionale vicario della Cia Donato Petruzzi, oltre al vicepresidente provinciale della Confederazione Arcangelo Bruno.