Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 

Chiudi Minimizza Aiuti all'imprenditoria - Imprese

02 febbraio 2007

PSR 2000-2006: IMPORTANTI DECISIONI DELLA R.P.

Sul BURP n. 18 del 1 febbraio 2007, sono state pubblicate 3 Determine Dirigenziali riguardanti il PSR Puglia 2000-2006 ed in particolare alcune modalità operative e modifiche alle condizioni di accesso ai contributi. In sintesi:

- DETERMINA N. 8 del 12 gennaio 2007, disciplina le modalità di presentazione delle domande di conferma per le annualità dal 2007 al 2009 relativamente alle Misure Agroambientali stabilendo quanto segue:

1.      al 31 marzo di ogni anno il termine ultimo per l’inserimento delle domande di conferma e variazione nel sistema SIAN solo per il tramite dei CAA;

2.      al 10 Aprile la presentazione della documentazione a corredo della domanda stampata dal portale Sian.

-   DETERMINA N. 9 del 12 gennaio 2007, Azione 3.2 – Cura del paesaggio, disciplina le procedure da adottare ai fini della liquidazione, stabilendo quanto segue:

1.      il termine di presentazione della rendicontazione annuale viene spostato dal 5 settembre al 31 ottobre di ogni anno;

2.      di consentire alle aziende che avevano aderito anche alla misura 3.1 – Agricoltura Biologica e che non avranno i premi in quanto con punteggio inferiore a 4, di recedere dall’attuazione dei metodi di Agricoltura Biologica;

3.      di consentire la realizzazione dei muretti nel corso del quinquennio anche in unica annata, anche l’ultima, fermo restante che la liquidazione annuale avverrà sulla base dell’effettivo realizzato.

-   DETERMINA N. 23 del 12 gennaio 2007, apporta modifiche al PSR e relativamente alle Misure Agroambientali. Le modifiche apportate sono le seguenti:

Misura 3.1 – Agricoltura biologica:

1.      è abolito l’obbligo della commercializzazione del prodotto certificato biologico;

2.      tra i cereali è inserita anche la coltura del Farro tra quelle che possono accedere ai premi.

   Misura 3.2 – Cura del paesaggio:

1.     è abolito l’obbligo per le colture arboree di lasciare una fascia di rispetto lungo il muretto di 2,5 m. Tale obbligo permane solo per i nuovi impianti realizzati durante il quinquennio di impegno, 2005-2009.

 

Fonte: Regione Puglia