Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 
Header - Logo CIA

Ricerca

 

Area Riservata

 
 


Colonna Centrale: Contenuti

Percorso corrente:

08 agosto 2012
Cia Taranto
"E ... STATE INSIEME CON LA PIZZICA"

foto%205%20edizione%20e._state%20insieme%20con%20la%20pizzica%202012%20(17).jpg

 

Notevole successo ha riscosso la quinta edizione diE ... state insieme con la pizzicaorganizzata nei giorni scorsi a Castellaneta dalla Cia Confederazione Italiana Agricoltori e dall'associazione culturale Gaia. La manifestazione si è svolta in piazza Principe di Napoli ed ha visto la partecipazione di altre associazioni e attività commerciali del territorio che si sono alternate sul palco con proprie attrazioni, ad iniziare dal gruppo di bambini dell'associazione Gaia che si è esibito con il tamburello, fisarmonica e altri strumenti musicali. La presentazione della manifestazione è stata fatta da Vito Rubino (Direttore della Cia di Taranto), da Maria De Benedictis (vicepresidente associazione Gaia), da Carmela Losito (componente dell'associazione Gaia) e dall'assessore alla cultura del Comune di Castellaneta Anna Rita D’Ettorre. A seguire il presidente Angelo Petrosino e i componenti del Vespa Club che, dopo aver sfilato per le vie della città, hanno premiato Nicola Cassano, uno dei fondatori del club, il più anziano iscritto al Club Vespa di Castellaneta. Successivamente il negozio di abbigliamento Baby Fashion in Via Roma a Castellaneta ha proposto una sfilata di abiti per bambini; la società sportiva Valentino Basket, il cui presidente Giacinto Rochira ha premiato gli atleti vincitori del campionato di basket 2011/2012 under 13 e under 14, le scuole di danza Arabesque e Harmony Liscio, i ballerini Gabriella Sergio e Pasquale Losito che si sono esibiti con diversi balli e danze, molto apprezzate dal pubblico numeroso presente in piazza; il gruppo teatrale I Portulani guidati da Giuseppe Resta ha proposto una piccola parodia, la cantante Laura Perniola in una sua interpretazione canora molto apprezzata e ovviamente, gli adulti e i bambini vestiti con i costumi della pizzica dell'associazione Gaia che hanno fatto diverse uscite e proposto i balli della tradizione popolare, guidati dalle insegnanti Maria De Benedictis e Carmela Losito. I bambini dell'associazione Gaia hanno estratto alcuni biglietti abbinati a premi messi a disposizione dalle attività commerciali di Castellaneta consentendo a circa 100 persone di vincere buoni spesa, oggetti vari e persino un week-end gratuito per due persone nel centro benessere Grande Quercia. Nel corso della serata è stato proposto un video con la presentazione delle tre aziende presso cui si è svolto nelle scorse settimane il tour delle masserie organizzato dalla Cia e dall'associazione Gaia; subito dopo, le tre aziende Le Grotte di Sileno, Masseria Perronello e Masseria Umberto Primo, sono state premiate con una targa ricordo insieme a Giuseppe Perniola, Piero Tigri, Angelo Coppola e Michele Verdano dello staff organizzativo. Nei gazebo erano presenti realizzatori di oggetti e articoli da regalo con le proprie mani, fra i quali Roberta Tronca, Anna Festa, Lorenzo Gasbarro, Anna Calcagni, Francesca Scaligine e Lucia Vernice, Vincenzo Fatiguso con le sue sculture su legno, Giuseppe Putignano con i modellini di aratri, traini e carrozze molto belli e realizzati in legno, l'erboristeria Anthea con i suoi prodotti; inoltre l'azienda Valledoro con l'uva bianca e nera confezionata negli appositi cestini, i famosi Gelati Negus del Cin Cin Bar di Castellaneta, la squisita salsiccia arrosto della Macelleria Pascoli Verdi, il pregiato vino dell'Agricola Guida e il gustoso primo di cavatelli, cozze e fagioli preparati dallo chef Vito Almirante dell'Osteria Valentino. Inoltre, nell'ambito della manifestazione ed al fine di sostenere le popolazioni colpite dal terremoto in Emilia e in accordo con la Cia nazionale, sono stati venduti pezzi da un kg di formaggio parmigiano reggiano. La manifestazione è ben riuscita secondo il parere dei partecipanti e del pubblico presente in piazza; infatti numerosi sono stati gli apprezzamenti ricevuti anche per la capacità degli organizzatori di mettere insieme generi diversi, dai balli (pizzica, tango, latino-americano) alla sfilata di moda, passando dalle canzoni e dalla recitazione.

Per tutta la durata della manifestazione la piazza è stata stracolma di gente proveniente anche dai paesi limitrofi. La serata è stata condotta in maniera eccezionale da Alberto Antresini, che ha presentato le precedenti edizioni, e da Daniela Sergio alla sua prima esperienza sul palcoscenico come presentatrice. Parole di ringraziamento sono giunti dal direttore provinciale della Cia Vito Rubino verso l'Amministrazione Comunale di Castellaneta per la concessione della piazza e per il patrocinio della manifestazione, i partecipanti, le aziende, gli artigiani creativi, alla Associazione di Protezione Civile E.R.A. che ha fornito supporto alla manifestazione e lo staff organizzativo della Cia e della associazione culturale Gaia.

foto%205%20edizione%20e._state%20insieme%20con%20la%20pizzica%202012%20(22).jpg foto%205%20edizione%20e._state%20insieme%20con%20la%20pizzica%202012%20(60).jpg foto%205%20edizione%20e._state%20insieme%20con%20la%20pizzica%202012%20(68).jpg

I Nostri Partner:

CIA - Confederazione Italiana Agricoltori
-
-
CIHEAM - IAMB (apertura in una nuova finestra)
-
Codita (apertura in una nuova finestra)

Finanziatori:

Regione Puglia
spacer
Unione Europea
intervento cofinanziato dall'U.E. F.E.S.R. sul POR Puglia 2000-2006
Misura 6.2 POR Puglia
Azione C "Sviluppo delle imprese e delle professioni"
Valid HTML 4.01 Transitional 
-
Valid CSS! 
-
Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

-
Cia Puglia, Via S. Matarrese, 4 - 70124 Bari - Tel 080.5616025 Fax 080.5641379 COD. FISC. 80016260723 - info@scianet.it
www.scianet.it é una testata giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa del Tribunale di Bari al n° 37/07.
Direttore responsabile: Antonio Barile