Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 
Header - Logo CIA

Ricerca

 

Area Riservata

 
 


Colonna Centrale: Contenuti

Percorso corrente:

18 giugno 2012
FESTA DI SCUOLA IN FATTORIA 4^ EDIZIONE

scuola%20in%20fattoria%20festa%204.jpg

Grande successo ha riscosso la 4^ manifestazione abbinata al progetto “Scuola in Fattoria” che la Cia del Comprensorio Occidentale di Taranto ha organizzato nei giorni scorsi presso il piazzale dell'Istituto Alberghiero “Mauro Perrone” a Castellaneta, dove sono stati montati gli stand in cui erano esposti i cartelloni ed i lavori realizzati dai ragazzi che hanno preso parte al progetto. Inoltre, nella sala annessa ai laboratori di cucina, è stato allestito un ricco buffet di frutta, dolci e primi. Alla manifestazione erano presenti l'Assessore a Pubblica Istruzione e Cultura del Comune di Castellaneta, Anna Rita Dettorre, il Dirigente Scolastico della Scuola Primaria “G. Pascoli”, il Prof. Antonio Ludovico, il delegato dal Dirigente Scolastico dell'Istituto Alberghiero “M. Perrone”, Natale Laera (assistente dei laboratori di cucina) e il Direttore Provinciale della Cia di Taranto Vito Rubino. Presenti anche le insegnanti che hanno seguito il progetto: Melita Ciulli, Maria De Benedictis, Antonietta Di Cillo, Carmela Losito, Patrizia Milillo, Marika Patarino, Anna Mastrovito, Patrizia De Vietro, Grazia Arena e Patrizia Sammartino, che hanno ricevuto dalla Cia un omaggio floreale in segno di ringraziamento per l'attività svolta. Erano inoltre presenti per la Cia Milena Paradiso, Eleonora Bandello, Gaetano Lopane, Giuseppe Di Taranto, Loredana Perdicchia che ha fornito un valido supporto al progetto, i tecnici e i docenti dell'Istituto “M. Perrone”, i soci dell'Associazione Gaia che hanno collaborato nella realizzazione della manifestazione. Nel corso di tutti gli interventi è stata ribadita la validità del progetto della Cia “Scuola in Fattoria”, che quest'anno ha visto completare il ciclo avviatosi in prima elementare. Il progetto ha visto la partecipazione dagli ottanta ai centotrenta bambini, a seconda le attività svolte nel corso degli anni. Numerose sono state le visite realizzate in aziende agricole che producono ortaggi, frutta, olive, funghi e aziende che allevano animali e producono latte e formaggi; esperienze entusiasmanti in quanto i ragazzi hanno partecipato materialmente alla raccolta di ciliege, uva, olive, funghi, asparagi, finocchi, cavoli, insalate, carciofi; hanno visitato frantoi con le diverse linee di lavorazione, uno dei quali fra gli altri produce panettoni, un campo sperimentale con tutti i tipi di piante, un laboratorio in cui si studiano gli insetti delle produzioni, uno stabilimento per la vinificazione, un'azienda produttrice di miele, un caseificio industriale, un molino biologico, un pastificio, un'azienda che produce cioccolato, i mercati generali ortofrutticoli, due magazzini per il confezionamento dei prodotti agricoli, fragole, limoni e ciliege, un azienda biologica che produce il farro e alleva diversi animali come i conigli, le galline, i tacchini, le capre e le pecore, vi è stata la possibilità di degustare le mozzarelle realizzate sotto i propri occhi dopo aver visitato la stalla con le mucche, hanno visitato il Parco delle Dune costiere in provincia di Brindisi, compreso un allevamento di anguille, sono stati in un antica masseria dell'epoca medievale che possiede alberi di olivo millenari in agro di Ostuni, sono stati ospiti dello stabilimento Granarolo di Gioia del Colle. In classe hanno potuto assaporare frullati e spremute con frutta fresca di stagione. Nel corso degli anni i ragazzi hanno partecipato complessivamente a circa cento ore di laboratori di cucina presso l'Istituto Alberghiero “M. Perrone”, in cui sono stati preparati diversi piatti fra i quali quelli con verdure e poi tantissimi dolci di frutta, focacce, piatti con carne e pesce, legumi, pasta fresca, come quella realizzata in casa dalle nonne e dalle mamme; inoltre, prima dei laboratori di cucina nella sala conferenza dell'Istiutuo Mauro Perrone, hanno assistito a lezioni sugli alimenti tenute da nutrizioniste; vi è stata poi la possibilità di realizzare dvd ed una pubblicazione a colori di 288 pagine con fotografie e testi realizzati dai bambini, con la presentazione ad opera di diversi soggetti istituzionali. Al termine di ogni anno i bambini hanno ricevuto dalla Cia gli attestati di partecipazione al progetto e diversi gadget quali casacche, cappellini, radioline, sacche portaoggetti e materiale illustrativo. Per due anni vi è stata la possibilità di consumare a scuola frutta fresca di stagione offerta dalla Cia per diverse settimane e coloro i quali ne consumavano una quantità superiore sono stati premiati con radioline recanti il marchio di Scuola in Fattoria. La Scuola Primaria “G. Pascoli”, per aver partecipato a questa attività, è stata insignita nel 2010 del premio Bandiera Verde, un riconoscimento che la Cia nazionale assegna per meriti particolari ed in particolare a coloro i quali hanno sviluppato i temi attinenti l'agricoltura e l'ambiente, unica in tutta Italia a ricevere questo importante riconoscimento. Lo scorso anno poi nel corso della festa finale, coincisa con i festeggiamenti relativi ai 150 anni dell'Unità d'Italia, è stata coinvolta l'Orchestra Musicale di Fiati Città di Castellaneta che ha intonato alcuni brani cantati dai bambini. Ogni anno sono stati coinvolti i bambini dell'associazione Gaia e della Scuola Pascoli che si sono esibiti in balli della tradizione popolare, fra cui la pizzica. Un’attività intensa sviluppatasi nel corso dei cinque anni e che mostrato le piante dalla loro nascita fino all'ottenimento dei prodotti, sono state approfondite una serie di tematiche inerenti l'agricoltura, l'ambiente e le produzioni agricole legate al cibo preparato successivamente nei laboratori di cucina. Una esperienza interessante che la Cia ha proposto e che le insegnanti hanno seguito anche con successivi approfondimenti in classe, sono stati preparati cartelloni e materiale vario relativo all'attività svolta. Le visite sono state realizzate a Castellaneta, Laterza, Massafra, ma anche in provincia di Bari e Brindisi, persino in Basilicata in provincia di Matera.

Scuola%20in%20fattoria%2012%20Festa%20(46).jpg scuola%20in%20fattoria%20festa1.jpg scuola%20in%20fattoria%20festa2.jpg

Notizie


I Nostri Partner:

CIA - Confederazione Italiana Agricoltori
-
-
CIHEAM - IAMB (apertura in una nuova finestra)
-
Codita (apertura in una nuova finestra)

Finanziatori:

Regione Puglia
spacer
Unione Europea
intervento cofinanziato dall'U.E. F.E.S.R. sul POR Puglia 2000-2006
Misura 6.2 POR Puglia
Azione C "Sviluppo delle imprese e delle professioni"
Valid HTML 4.01 Transitional 
-
Valid CSS! 
-
Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

-
Cia Puglia, Via S. Matarrese, 4 - 70124 Bari - Tel 080.5616025 Fax 080.5641379 COD. FISC. 80016260723 - info@scianet.it
www.scianet.it é una testata giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa del Tribunale di Bari al n° 37/07.
Direttore responsabile: Antonio Barile