Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 
Header - Logo CIA

Ricerca

 

Area Riservata

 
 


Colonna Centrale: Contenuti

Percorso corrente:

01 aprile 2011
Cia Bari
MANGIA SANO E GUADAGNA SALUTE NELLE SCUOLE DELLA PROVINCIA DI BARI

logo%20mangisanobari.JPG

La Confederazione Italiana Agricoltori, nell’ambito dei propri compiti istituzionali, opera per la sicurezza alimentare, la salvaguardia dell’ambiente e la valorizzazione delle produzioni agricole italiane di qualità per garantire un reddito adeguato agli agricoltori e prodotti agroalimentari sicuri ai consumatori con un giusto rapporto qualità prezzo. E proprio in attuazione dei propri fini a promosso il progetto “Mangia sano e guadagna salute”, così intitolato per la promozione dei consumi di frutta in provincia di Bari, attraverso l’educazione alimentare in età scolare.

 Il progetto si pone come obiettivo quello della diffusione delle buone abitudini alimentari utilizzando le produzioni del sistema agricolo barese.

Il progetto, attuato con la collaborazione di Confcooperative, Unci-Confartigianato e Granarolo  e grazie al contributo della Camera di Commercio di Bari nelle scuole materne della provincia di Bari, si presta a coniugare le esigenze del sistema produttivo delle imprese agricole della provincia di Bari con obiettivi di interesse generale quale è la salute perseguita attraverso una sana e corretta alimentazione.

Il progetto pilota si pone l’obiettivo di produrre un contributo esemplare nella direzione della tutela degli interessi del mondo della produzione primaria e della tutela della salute dei consumatori, tenendo conto che le abitudini alimentari contratte dall’infanzia permangono per lunghi anni; per cui avvicinare i bambini all’alimentazione sana può da un lato contribuire a prevenire il soprappeso e l’obesità del bambino e dall’altro incentivare la diffusione della cultura del consumo di frutta fresca e di stagione.

Il progetto coinvolge 1500 bambini di 70 classi della scuola materna, ai quali è stata  distribuita gratuitamente una merenda salutare di frutta di stagione e latte fresco e yogurt.

Il progetto si è svolto con la collaborazione della ASL - Dipartimento di Igiene e della nutrizione della ASL di Bari, che attraverso i propri medici hanno acquisito con continuità le informazioni relative alla stato nutrizionale dei bambini utilizzando tecniche standardizzate, secondo un protocollo elaborato dall’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN) e condiviso con i Servizi di Igiene, Alimenti e Nutrizione (SIAN) di altre ASL.

Dal punto di vista produttivo il settore ortofrutticolo in provincia di Bari consta di circa 35.000 produttori impegnati nella coltivazione oltre  80.000 ettari di alberi da frutta, vite da tavola ed ortaggi, con una produzione lorda vendibile di oltre 500 milioni di   euro.

Con l’incentivazione del consumo di frutta e latte a partire dalle scuole ma per coinvolgere tutta la collettività la Cia si  propone di far recuperare una perdita di oltre 75 milioni di euro che i produttori baresi hanno subito per effetto del calo dei consumi di frutta.

Il comparto zootecnico con  le circa 1700 aziende di allevamento di bovini da latte ha subito un calo di circa il 50% del numero delle aziende, con forti ripercussioni sul presidio del territorio e con forti ripercussioni anche dal punto di vista sociale con una forte riduzione occupazionale. Ciò nonostante la zootecnia barese con i suoi 180 milioni di litri di latte, rappresenta circa il 50% della produzione lattiero casearia della Puglia,

Il progetto, inoltre, si pone l’obiettivo di ripristinare una corretta dieta, elemento di primaria importanza per la salute dei cittadini, anche alla luce del fatto che è sempre maggiore la diffusione di malattie causate dall’obesità e dalla cattiva alimentazione.

Garantire una sana alimentazione, significa offrire ai consumatori cibi sicuri, freschi e di stagione, che esaltano le caratteristiche del nostro territorio, creando anche le condizioni per la sua promozione, che sarà vincente rappresentandolo attraverso i nostri sapori, i nostri colori, i nostri profumi e le nostre ricette.

I Nostri Partner:

CIA - Confederazione Italiana Agricoltori
-
-
CIHEAM - IAMB (apertura in una nuova finestra)
-
Codita (apertura in una nuova finestra)

Finanziatori:

Regione Puglia
spacer
Unione Europea
intervento cofinanziato dall'U.E. F.E.S.R. sul POR Puglia 2000-2006
Misura 6.2 POR Puglia
Azione C "Sviluppo delle imprese e delle professioni"
Valid HTML 4.01 Transitional 
-
Valid CSS! 
-
Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

-
Cia Puglia, Via S. Matarrese, 4 - 70124 Bari - Tel 080.5616025 Fax 080.5641379 COD. FISC. 80016260723 - info@scianet.it
www.scianet.it é una testata giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa del Tribunale di Bari al n° 37/07.
Direttore responsabile: Antonio Barile