Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 
Header - Logo CIA

Ricerca

 

Area Riservata

 
 


Colonna Centrale: Contenuti

Percorso corrente:

Home Page freccia frecciaDettaglio
23 febbraio 2011
SEMINARI DEL PROGETTO CONCRETAMENTE

Sono trecento gli agricoltori e operatori del settore agro-alimnetare della Provincia di Bari, destinatari delle azioni di educazione permanente previste dal progetto“ConCretaMente” – Lavorare per il territorio.
Il progetto finanziato dalla provincia di Bari con i fondi dell’Unione Europea destinati alla formazione permanente (Por Puglia – FSE – Asse 4 – attività per migliorare il livello delle competenze del capitale umano pugliese), tra le atre attività prevede la realizzazione di quindici seminari rivolti agli agricoltori ed operatori del settore agri-alimentare.
Ad organizzare il tutto è la Cia – Confederazione italiana agricoltori – di Bari che dopo la lunga campagna di sensibilizzazione sta continuando i seminari.
I temi di indubbio interesse riguardano la protezione dei suolo e le soluzioni tecniche e tecnologiche  necessarie; il rispetto delle norma circa i criteri di gestione obbligatorie, smaltimento dei rifiuti agricoli e rispetto delle norme sulla sicurezza del lavoro e della somministrazione degli alimenti.
 Le attività seminariali hanno l’obiettivo primario di migliorare la consapevolezza del ruolo dell’operatore agricolo ed agro-alimentare circa la buona pratica agricola, i criteri di gestione obbligatoria, per un agricoltura eco sostenibile, la produzione di alimenti a basso impatto ambientale, la pratica delle attività agricole rispettando le norme della sicurezza del lavoro, la somministrazione degli alimenti.
L’intento è quello di coinvolgere anche questi attori nella condivisione dei valori e delle pratiche legate al consumo sostenibile e dei prodotti agro-alimentari da agricoltura biologica che, in quanto tali, contribuiscono a sostenere attività antropiche rispettose della difesa del suolo.
Una corretta gestione del suolo permette di conservarne inalterate le caratteristiche nel tempo e quindi di evitare esternalità negative sull’ambiente circostante, sia nel breve che nel lungo periodo, oltre che a corto e lungo raggio. Il costo delle esternalità negative derivanti da una mancata o scorretta gestione del suolo è spesso talmente alto da renderle di fatto irreversibili, quando non lo siano per loro stessa natura. Tali costi non sono solo ambientali, ma economici e sociali. Gli effetti indesiderati di una scorretta gestione del suolo possono essere, infatti, molteplici: riduzione della fertilità del terreno; inquinamento degli strati superficiali del terreno e delle falde profonde; erosione del suolo; desertificazione; inondazioni; frane; smottamenti; distruzione e degrado di intere aree e modifiche del paesaggio; perdita del patrimonio agricolo e rurale, degrado urbano e del paesaggio rurale; perdita di valore venale delle proprietà immobiliari e delle attività economiche.
Queste le date degli ultimi seminari:

18/02/2011 Palo del Colle presso sala convegni del Comune dalle ore 17.00 alle ore 21.00
21/02/2011 Ruvo di Puglia presso sede Cia in Via Minelli   2 dalle ore 17.00 alle ore 21.00
22/02/2011 Turi, presso Centro Culturale Polivalente in via Sedile, dalle ore 17.00 alle ore 21.00
23/02/2011 Alberobello, presso sala consigliare del comune in Piazza del Poplo31 dall ore 9.00 alle ore 13.00
25/02/2011 Noci presso la parrocchia S.  Nome di Gesù via Tommaso siciliani dalle ore 9.00 alle ore 13.00 
28/02/2011 Altamura, presso sede gal Terre di Murgia - sala Camastra - Piazza Resistenza dalle ore 17.00 alle ore 21.00
01/03/2011 Castellana Grotte presso la sala Giunta del Comune diCastellana Grotte dalle ore 17.00 alle ore 21.00
02/03/2011 Bitetto presso la sede Cia di Bitetto in via Garibaldi 11 dalle ore 17.00 alle ore 21.00


I Nostri Partner:

CIA - Confederazione Italiana Agricoltori
-
-
CIHEAM - IAMB (apertura in una nuova finestra)
-
Codita (apertura in una nuova finestra)

Finanziatori:

Regione Puglia
spacer
Unione Europea
intervento cofinanziato dall'U.E. F.E.S.R. sul POR Puglia 2000-2006
Misura 6.2 POR Puglia
Azione C "Sviluppo delle imprese e delle professioni"
Valid HTML 4.01 Transitional 
-
Valid CSS! 
-
Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

-
Cia Puglia, Via S. Matarrese, 4 - 70124 Bari - Tel 080.5616025 Fax 080.5641379 COD. FISC. 80016260723 - info@scianet.it
www.scianet.it é una testata giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa del Tribunale di Bari al n° 37/07.
Direttore responsabile: Antonio Barile