Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 

Chiudi Minimizza News - News SciaNet

04 gennaio 2007

RIUNIONE DEL SISTEMA CIA DELLA PROVINCIA DI BRINDISI

Si è svolto nei giorni scorsi un incontro provinciale tra i referenti delle sedi C.I.A. della provincia di Brindisi. La riunione si è tenuta presso la sede C.I.A. di Francavilla Fontana (BR) ed ha registrato la presenza di oltre 30 tra funzionari, responsabili delle sedi comunali e collaboratori della C.I.A. sul territorio provinciale di Brindisi. Una sorta di full immersion di una intera giornata che è servita alla presidenza provinciale della C.I.A. brindisina per fare il punto della situazione e per organizzare il rilancio dell’organizzazione per il 2007. L’incontro è stato aperto dal presidente provinciale Luigi D’Amico che ha relazionato sui programmi che la C.I.A. nazionale intende portare a compimento nei prossimi mesi, da realizzare anche a livello provinciale , ponendo le basi per un serio rilancio della Confederazione, con la riorganizzazione dei ruoli, delle risorse umane e con l’impegno ad aprire nuove sedi comunali in altre realtà del brindisino. È seguito l’intervento del vicepresidente provinciale Alberico Ignobile che ha illustrato le novità relative al settore agricolo inserite nella finanziaria 2007. Il presidente provinciale dell’A.N.P. Arcangelo Bruno, invece, ha esortato l’organizzazione a confrontarsi sempre più sulle problematiche dei pensionati e della terza età. Infine il direttore provinciale dell’I.N.A.C. Ada Spina ha illustrato le recentissime novità in materia di patronato, assunzioni di manodopera agricola ed immigrati.