Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 

Chiudi Minimizza News Cia - Cia Brindisi

19 ottobre 2010

IL MALTEMPO FLAGELLA LA PROVINCIA DI BRINDISI

I violenti nubifragi della notte scorsa e della odierna mattinata hanno determinato seri danni nelle campagne della provincia di Brindisi, ed in particolare della zona a nord compresa tra i Comuni di Ostuni, Cisternino e Fasano.

Al fine di verificare immediatamente i danni che hanno interessato il comparto agricolo, ed in particolare le colture in atto e le strutture aziendali, il presidente provinciale della Cia di Brindisi Luigi D’Amico ha chiesto questa mattina, con un telegramma, all’Ufficio Provinciale dell’Agricoltura della Regione Puglia, alla Provincia di Brindisi e ai comuni interessati, i sopralluoghi dei tecnici tesi a perimetrare la zona interessata dall’evento e a verificare l’entità dei danni.

Il tutto al fine di attivare la procedura per il riconoscimento dello stato di calamità.

I danni patiti dagli agricoltori ammonterebbero a svariate centinaia di migliaia di euro. Danni che vanno a sommarsi ad una situazione di crisi economica senza precedenti che sta interessando il comparto agricolo brindisino.