Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 
Header - Logo CIA

Ricerca

 

Area Riservata

 
 


Colonna Centrale: Contenuti

Percorso corrente:

23 luglio 2010
Cia Lecce
GIULIO SPARASCIO ELETTO PRESIDENTE DELLA CIA DI LECCE

giulio%20sparascio%20per%20scianet.JPGGiulio Sparascio, 57 anni, coltivatore diretto ed operatore agrituristico di Tricase è il nuovo Presidente della Cia di Lecce, eletto all'unanimità dall'assemblea provinciale della Confederazione il 12 luglio.
 Mimina Longo e Salvatore Cipolla eletti vice Presidenti.
Si completa, così, il percorso congressuale iniziato con la Quinta Assemblea Provinciale del 10 febbraio scorso.
 La Confederazione Italiana Agricoltori-Cia, come noto, aveva avviato, con successo, il processo di autoriforma, promuovendo il protagonismo degli agricoltori.
 La Cia di Lecce ha scelto Giulio Sparascio, già dirigente di primo piano della Confederazione, Presidente Regionale e Vice Presidente Nazionale   di Turismo Verde.
 Nel suo intervento all'assemblea, Sparascio, illustrando il suo programma di lavoro, ha ripercorso le ragioni della sua pluridecennale adesione alla Confederazione;
 Ha riproposto il suo impegno per rilanciare il ruolo dell'agricoltura nella società e il protagonismo degli agricoltori.
 Vito Murrone lascia dopo 27 anni di Presidenza per un incarico  interprovinciale: Direttore della Cia di Lecce e di Brindisi.
 Murrone ha ringraziato l'assemblea per la fiducia che ha ricevuto in tutti questi anni ed ha riconfermato il suo impegno, da Direttore, per avere una organizzazione sempre più forte e presente sul territorio, al servizio del settore primario. 
 All'assemblea sono intervenuti il Presidente Regionale Cia
Puglia Antonio Barile e il Presidente Nazionale Giuseppe Politi.
 Barile ha spiegato perchè era necessario che le riconosciute “doti umane e professionali” di Murrone fossero messe a disposizione anche della Cia di Brindisi. 
 Il Presidente Nazionale Politi ha affrontato le tematiche di ordine nazionale ed internazionale  che riguardano il settore primario.
 Ha ricordato il persistere di grandi difficoltà per il settore agricolo che, oltre a risentire della crisi globale in atto, continua a soffrire il divario sempre più incolmabile tra i prezzi dei prodotti sul campo in caduta libera e i costi di produzione in costante crescita.
 Ha riaffermato il valore storico dell'autoriforma della Cia, considerandola una tappa importante di una naturale evoluzione della Confederazione, sulla scia del pensiero dei padri fondatori dell'Alleanza Contadini, poi Confcoltivatori, oggi Confederazione Italiana Agricoltori-Cia.
 Ha ringraziato Murrone per il lavoro svolto e per aver interpretato il suo ruolo sempre con professionalità ed equilibrio.
 Ha espresso tutto il suo compiacimento per la scelta di Giulio Sparascio, un Dirigente agricoltore che ha già dimostrato tutto il suo valore, che sicuramente confermerà nel nuovo prestigioso incarico.

I Nostri Partner:

CIA - Confederazione Italiana Agricoltori
-
-
CIHEAM - IAMB (apertura in una nuova finestra)
-
Codita (apertura in una nuova finestra)

Finanziatori:

Regione Puglia
spacer
Unione Europea
intervento cofinanziato dall'U.E. F.E.S.R. sul POR Puglia 2000-2006
Misura 6.2 POR Puglia
Azione C "Sviluppo delle imprese e delle professioni"
Valid HTML 4.01 Transitional 
-
Valid CSS! 
-
Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

-
Cia Puglia, Via S. Matarrese, 4 - 70124 Bari - Tel 080.5616025 Fax 080.5641379 COD. FISC. 80016260723 - info@scianet.it
www.scianet.it é una testata giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa del Tribunale di Bari al n° 37/07.
Direttore responsabile: Antonio Barile