Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 
Header - Logo CIA

Ricerca

 

Area Riservata

 
 


Colonna Centrale: Contenuti

Percorso corrente:

15 giugno 2010
Imprese
PSR - BANDO “PRIMO IMBOSCHIMENTO TERRENI AGRICOLI”: PROROGA TERMINI

rimboschimento.jpg

Prorogati al 30 giugno 2010 i termini per la presentazione delle domande di conferma o variazione, per l’annualità 2010, relative al bando della misura 221 del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 - prosecuzione impegni (ex Reg. CE 1257/99 e/o ex Reg. CEE 2080/92).
La proroga è stabilita, secondo quanto disposto nella circolare AGEA del 14 maggio 2010 n.17, con determinazione del dirigente del Servizio Foreste n. 160/2010  pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione n. 102 del 10 giugno 2010.
Con lo stesso provvedimento è consentita la presentazione delle domande stampate e rilasciate sul portale SIAN in formato cartaceo e la documentazione prevista dal bando, entro 10 giorni lavorativi dalla scadenza stabilita al 30 giugno 2010, nelle modalità previste dalla determinazione dirigenziale n. 101 del 25 marzo 2010.

Fonte: REGIONE PUGLIA


I Nostri Partner:

CIA - Confederazione Italiana Agricoltori
-
-
CIHEAM - IAMB (apertura in una nuova finestra)
-
Codita (apertura in una nuova finestra)

Finanziatori:

Regione Puglia
spacer
Unione Europea
intervento cofinanziato dall'U.E. F.E.S.R. sul POR Puglia 2000-2006
Misura 6.2 POR Puglia
Azione C "Sviluppo delle imprese e delle professioni"
Valid HTML 4.01 Transitional 
-
Valid CSS! 
-
Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

-
Cia Puglia, Via S. Matarrese, 4 - 70124 Bari - Tel 080.5616025 Fax 080.5641379 COD. FISC. 80016260723 - info@scianet.it
www.scianet.it é una testata giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa del Tribunale di Bari al n° 37/07.
Direttore responsabile: Antonio Barile