Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 

Chiudi Minimizza News Cia - Cia Brindisi

21 aprile 2010

LA CIA DI BRINDISI HA INCONTRATO L’ASSESSORE PROVINCIALE ALL’AGRICOLTURA

Su richiesta della Cia provinciale di Brindisi, lunedì 19 aprile si è svolto, presso l'Assessorato alle Attività Produttive della Provincia di Brindisi, un incontro al fine di fare il punto sulla situazione relativa al pagamento dei contributi delle calamità atmosferiche verificatesi dal 2002 ad oggi.
Alla riunione, presieduta dall'assessore Cosimo Pomarico hanno partecipato il dirigente del Settore Agricoltura Cosimo Corante ed il funzionario responsabile dell'Ufficio Walter Pepoli, il presidente provinciale della Cia di Brindisi Luigi D’Amico (nella foto), i dirigenti provinciali della Confederazione e numerosi agricoltori aderenti alla Cia.
In apertura dei lavori, l'assessore Pomarico ha sottolineato il grande senso di collaborazione che si è instaurato con i rappresentanti di tutte le Associazioni del comparto agricolo brindisino, nella comune consapevolezza e condivisione delle tematiche sul tappeto, e delle oggettive difficoltà ad operare in un settore, completamente privo delle risorse umane necessarie .
Nell'occasione è stato evidenziato che a seguito di vari incontri avuti presso la Regione Puglia, è stata confermata la disponibilità di risorse finanziarie da erogare agli agricoltori brindisini colpiti dalle calamità atmosferiche.
E stato anche evidenziato che l'Ufficio Agricoltura della Provincia di Brindisi sta procedendo alla ricognizione di tutte le pratiche esistenti presso gli uffici ed in particolare, su quelle relative alle calamità degli anni 2005 e 2006 (trombe d'aria e piogge alluvionali), con la previsione di autorizzare a breve, i vari comuni e le ditte , ad eseguire i lavori, nei limiti dei fondi assegnati dalla Regione Puglia.
Inoltre al fine di velocizzare e ottimizzare le procedure così come prevede il Decreto Legislativo n°150 del 27/10/2009, si sta elaborando un programma di informatizzazione di tutti i procedimenti di attribuzione dei contributi previsti per le calamità, che coinvolgerà i Comuni della Provincia, le Ditte interessate e le Associazioni di categoria.
E' stato infine assunto l'impegno da parte dell'assessore Pomarico, di convocare quanto prima, tutte le Associazioni di Categoria, per renderle partecipi ed informate delle novità in corso, in un rapporto sinergico, che già in un recente passato, è stato foriero di risultati e realizzazioni.