Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 

Chiudi Minimizza News - News SciaNet

20 aprile 2009

OSTUNI: UN SUCCESSO LA GIORNATA DELL’AGRITURISMO A MASSERIA FERRI

Un vero successo la terza “Giornata nazionale dell’agriturismo” svoltasi domenica 19 aprile 2009 presso la Masseria Ferri, di Rosa Lella ubicata in agro di Ostuni (Brindisi). Centinaia di ospiti hanno potuto visitare ed osservare le varie attività aziendali. Numerosissimi bambini hanno conosciuto da vicino le numerose specie di animali allevati in azienda: dalle vacche podoliche, alle pecore, agli agnellini, agli asini martinesi, ai cavalli murgesi, alle oche, alle galline ed ai cani. Ma non solo. Nel corso della giornata la titolare dell’azienda ed i rappresentanti regionali e provinciali della Cia (erano presenti il vicepresidente regionale vicario della Cia Donato Petruzzi ed il presidente provinciale Luigi D’Amico) hanno presentato l’iniziativa e l’azienda portando gli ospiti lungo un suggestivo percorso che dalla antica masseria si è inerpicato nel caratteristico bosco della stessa per poi rientrare in azienda per la degustazione dei prodotti aziendali. Oltre alla riscoperta della biodiversità e del paesaggio agrario della Murgia dei trulli tra i boschi di fragno, nel corso della giornata vi è stata la reintroduzione in natura di tartarughe terrestri (le Testudo hermanni) nell’ambito del progetto “Cilona”. Quest’ultimo progetto è ideato e realizzato dalla associazione per la conservazione della natura “Alterius”, con il patrocinio del Comune di Ostuni ed ha visto la liberazione nei boschi della Masseria Ferri, per la gioia dei tantissimi bambini presenti, di quattro tartarughe terrestri. A spiegare il progetto “Cilona” l’agronomo Gianfranco Ciola, il veterinario Paolo Friz, e il rappresentante dell’associazione “Alterius” Giuseppe Flore.