Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 

Chiudi Minimizza Supporto documentale

30 marzo 2009

POR PUGLIA FSE 2007/2013 COSTRUIAMO IL VOSTRO FUTURO

POR Puglia Fondo Sociale Europeo 2007/2013

COSTRUIAMO IL VOSTRO FUTURO

 

Fondo Sociale Europeo, di che si tratta?

Il Fondo Sociale Europeo fa parte dei Fondi Strutturali dell’UE ed è stato pensato per ridurre le differenze nella qualità della vita dei territori, delle regioni e degli Stati membri dell’Unione Europea, per incentivare la coesione sociale ed economica. L’obiettivo del Fondo Sociale è la promozione dell’occupazione, aiutando gli Stati membri a formare e a preparare le risorse umane e le aziende di fronte alle nuove sfide dell’economia globale.

 

FSE in Puglia: strategie e obiettivi

La programmazione 2007-2013 del Fondo Sociale Europeo sarà dedicata a rendere la Puglia una regione innovativa, nella quale gli obiettivi di sostenibilità e competitività dello sviluppo possano essere raggiunti tramite la valorizzazione del lavoro competente e stabile. Da tale direttrice di sviluppo derivano alcuni obiettivi generali verso cui indirizzare le politiche finalizzate alla coesione sociale ed economica; in particolare:

-         Rafforzare i fattori di attrattività del territorio, garantendo servizi di qualità e salvaguardando le potenzialità ambientali;

-         Promuovere l’innovazione, l’imprenditoria e lo sviluppo dell’economia della conoscenza, anche attraverso il lavoro competente;

-         Realizzare condizioni migliori di occupabilità.

 

Le strategie e gli obiettivi del POR Puglia FSE 2007-2013 sono descritte all’interno dei sette Assi di intervento

Asse I Adattabilità

E’ rivolto a tutte le lavoratrici e i lavoratori occupati, con particolare attenzione a quelli che superano i 45 anni e con bassa qualificazione, alle persone in contratto di apprendistato, agli imprenditori e manager, ai lavoratori autonomi e alle imprese.

Attraverso questo Asse si intende sviluppare sia la formazione e l’adattabilità dei lavoratori, sia promuovere l’imprenditorialità e la competitività.

Il tessuto produttivo della Puglia è composto principalmente da piccole imprese che mostrano molta difficoltà nell’affrontare i processi di formazione e qualificazione delle risorse umane. La necessità è, quindi, collegare gli interventi di formazione alle esigenze espresse dai sistemi produttivi.

Per questa ragione e secondo gli obiettivi dell’Asse, la Regione Puglia finanzia:

-         percorsi di qualificazione dei lavoratori con priorità per donne, per coloro che superano i 45 anni e soggetti con bassa scolarizzazione;

-         la formazione esterna nel contratto di apprendistato professionalizzante;

-         interventi di riorganizzazione aziendale e reinserimento nel mercato del lavoro dei lavoratori nei momenti di crisi.

 

Asse II Occupabilità

Gli interventi di questo Asse si rivolgono a persone disoccupate, inoccupate, inattive, immigrati e ai servizi per l’impiego.

L’analisi del mercato del lavoro in Puglia mostra negli ultimi anni qualche difficoltà nella creazione di nuovi posti di lavoro, soprattutto per giovani e donne, e la forte e crescente presenza di lavoro nero, in particolare in alcuni settori, come l’agricoltura, l’edilizia e i servizi. L’intervento regionale è pertanto orientato alla rimozione delle cause che costituiscono delle barriere all’ingresso del mercato del lavoro.

L’Asse II, di conseguenza, si propone di :

-         migliorare la qualità e l’inclusività delle Istituzioni del mercato del lavoro;

-         migliorare l’accesso delle donne all’occupazione e ridurre le disparità di genere;

-         sostenere l’emersione, la legalità e la sicurezza del lavoro;

-        Sostenere la nuova imprenditorialità nei settori strategici;

-         sostenere l’inserimento lavorativo dei migranti.

 

Asse III Inclusione Sociale

I potenziali destinatari dell’Asse sono persone svantaggiate, portatori di handicap fisici e mentali L’Asse promuove percorsi di integrazione, inserimento e reinserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati; in particolare, agendo sulla leve del potenziamento dell’offerta di professioni sociali e su azioni integrate di orientamento, accompagnamento, strumenti di politica attiva e servizi sociali.

 

Asse IV Capitane Umano

Persone in cerca di occupazione, studenti, ricercatori, imprese, centri di ricerca e Università sono al centro delle azioni proposte dall’Asse IV.

Alla base degli obiettivi e degli interventi stabiliti con l’Asse c’è la convinzione che la formazione e le competenze professionali siano di fondamentale importanza per la crescita dell’occupazione e per l’aumento dello sviluppo e delle competitività delle imprese. La Puglia soffre di un alto tasso di dispersione scolastica e di una scarsa propensione all’aggiornamento professionale e culturale.

L’Asse IV pone rimedio a questi elementi di debolezza e investe sulla promozione e lo sviluppo dei giovani pugliesi e sull’integrazione fra i sistemi di istruzione, formazione e lavoro.

L’Asse finanzia, inoltre, percorsi di formazione permanente, di qualificazione degli adulti, di prevenzione della dispersione scolastica, di formazione post-diploma e post-laurea, di creazione di reti fra Università, Centri di ricerca e mondo produttivo.

 

Asse V Transnazionalità e Interregionalità

Favorire la mobilità transnazionale delle persone per migliorare le competenze e le prospettive di occupazione, sostenere le reti di partenariato internazionale, sviluppare progetti internazionali e interregionali per l’inclusione sociale e la competitività dei sistemi produttivi sono le priorità che la Regione Puglia intende attuare con le risorse di questo Asse.

L’obiettivo specifico è quello di consolidare e sviluppare i processi di cooperazione internazionale fin qui attivati. In accordo con quanto indicato dal Documento Strategico Regionale, questo approccio e gli interventi dell’Asse dovranno portare ad inquadrare le iniziative di scambio internazionale all’interno di uno schema programmatico specifico, in modo da sviluppare una presenza internazionale omogenea e coerente dei diversi settori della regione Puglia.

 

Asse VI Assistenza Tecnica

L’Asse VI è di supporto all’intero programma operativo e finanzia le fasi di preparazione, gestione, valutazione e controllo delle attività finanziate.

 

Asse VII Capacità Istituzionale

I potenziali destinatari sono organismi pubblici e privati coinvolti nella programmazione ed esecuzione del programma. La finalità dell’Asse è migliorare la capacità di ideazione e realizzazione delle politiche pubbliche.

 

Regione Puglia

Assessorato Lavoro

Cooperazione e Formazione Professionale

 

Sito Internet

http//formazione.regione.puglia.it