Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 
Header - Logo CIA

Ricerca

 

Area Riservata

 
 


Colonna Centrale: Contenuti

Percorso corrente:

23 settembre 2008
SCADENZA DOMANDE PER PARTECIPARE AI CORSI DI FORMAZIONE GRATUITA PER GLI AGRICOLTORI

calendario1.jpg

Scadono mercoledì 24 Settembre 2008 i termini per la presentazione delle domande di partecipazione ai corsi di formazione gratuita rivolti agli agricoltori e finanziati dalla Regione Puglia – Misura 4.21 “Consolidamento ed innovazione delle competenze tecniche degli imprenditori agricoli e operatori del settore”.

I destinatari dei corsi sono gli imprenditori agricoli di età fino a 50 anni con  priorità per i giovani agricoltori che hanno beneficiato del premio di  primo insediamento,  i quali hanno l’obbligo per legge di sottoporsi a tale formazione pena la revoca e la restituzione alla Regione Puglia dei premi economici di primo insediamento ricevuti.

La Confederazione italiana agricoltori Puglia con i propri partner specialistici della formazione (Innovamenti – Universus – Murgiafor - Smile) stanno allestendo 40 corsi ripartiti in tutte le province della Puglia e su diverse tematiche (olivicolo, vitivinicolo, ortofrutticolo e zootecnico).

I Nostri Partner:

CIA - Confederazione Italiana Agricoltori
-
-
CIHEAM - IAMB (apertura in una nuova finestra)
-
Codita (apertura in una nuova finestra)

Finanziatori:

Regione Puglia
spacer
Unione Europea
intervento cofinanziato dall'U.E. F.E.S.R. sul POR Puglia 2000-2006
Misura 6.2 POR Puglia
Azione C "Sviluppo delle imprese e delle professioni"
Valid HTML 4.01 Transitional 
-
Valid CSS! 
-
Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

-
Cia Puglia, Via S. Matarrese, 4 - 70124 Bari - Tel 080.5616025 Fax 080.5641379 COD. FISC. 80016260723 - info@scianet.it
www.scianet.it é una testata giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa del Tribunale di Bari al n° 37/07.
Direttore responsabile: Antonio Barile