Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 

Chiudi Minimizza News - News SciaNet

20 maggio 2008

IGP DEL FIORONE: UN INCONTRO DIBATTITO A PEZZE DI GRECO (BR)

Il fiorone della piana di Pezze di Greco può ottenere l’Igp?”:sarà questo il tema di un interessante incontro-dibattito organizzato dall’Associazione “Tempo ritrovato” di Pezze di Greco, presieduta da Francesco Semeraro.

Il succulento e prelibato frutto del fiorone sarà, infatti, il protagonista della ottava edizione della “Sagra del fiorone” che il sodalizio terrà il 14 e 15 giugno prossimo.

Proprio in vista di tale appuntamento e con l’intento di valorizzare, appunto, il fiorone, prodotto agricolo tipico della piana di Pezze di Greco e Torre Canne, ed ottenere lo speciale riconoscimento Igp (marchio indicante l’Indicazione geografica protetta del prodotto), l’Associazione “Tempo ritrovato” ha promosso un incontro-dibattito tra le associazioni locali, sindacali e non, di produttori e coltivatori, che si terrà giovedì 22 Maggio con inizio alle ore 19.30 presso la sala consiliare della Circoscrizione di Pezze di Greco (BR).

Alla iniziativa sono stati invitati a partecipare il direttore Antonio De Stradis e l’agronomo Cosimo Cavallo dell’Ufficio Provinciale all’Agricoltura di Brindisi della Regione Puglia, l’assessore provinciale alle attività produttive della Provincia di Brindisi Donato De Carolis, il sindaco di Fasano Lello Di Bari, l’assessore comunale all’agricoltura Bebè Anglani, il presidente del locale Centro Agroalimentare Paolo Pace, oltre ad esperti ed ai rappresentanti della organizzazioni agricole operanti sul territorio. All’incontro dibattito interverranno il dott. Vincenzo Lorusso, esperto di Igp, il presidente della Cia di Fasano Franco Ferrara, il direttore Alberico Ignobile, ed il presidente provinciale della Cia di Brindisi Luigi D’Amico.